tag foto tag foto 1 news tag foto tag foto 1 news tag foto 1 tag foto 1 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 22/08 A tag foto 22/08 B tag foto 22/08 C tag foto news

Tim Cook rende omaggio al lavoro di Jony Ive in Apple con una mail allo staff



"I contributi di Jony sono leggendari": le parole di Tim Cook allo staff di Apple in una mail dopo l'annuncio delle dimissioni di Jonathan Ive. 


 













Contributi leggendari, un ruolo centrale nel risveglio di Apple a partire dalla fine degli anni Novanta e un progetto ambizioso come Apple Park. Non bastano certo queste poche parole a sintetizzare l’esperienza di Jony Ive in Apple, ma sicuramente questi sono gli elementi centrali della storia scritta dal designer al fianco di Jobs prima e di Cook poi, che Tim Cook ha voluto ricordare in una lettera scritta allo staff di Cupertino. 

A seguito dell’annuncio delle dimissioni di Jony Ive, il CEO di Apple ha inviato una mail allo staff di Apple. La lettera, pubblicata da Buzzfeed News e confermata come autentica da Appleinsider, Cook presenta prima di tutto la promozione di Sabih Khan al gruppo dirigente come vicepresidente delle operazioni e farà riferimento a Jeff Williams. Sabih Kahn ha lavorato su tutti i prodotti Apple dalla fine degli anni Novanta ed è sempre impegnata a promuovere la qualità, la sostenibilità e la responsabilità nella produzione, senza trascurare l’attenzione alla soddisfazione dei clienti”.
Dopo aver evidenziato l’entusiasmo per il nuovo ruolo in Apple di Sabih Khan, Cook ha speso parole di amicizia e di stima nei confronti di Jony Ive.











 
“Sono orgoglioso di chiamare Jony amico – ha scritto Cook – e chi lo conosce sa che le sue idee e la sua curiosità sono illimitate. Beneficeremo tutti, come persone che apprezzano il design di eccezionale qualità e come azienda – del fatto che lui abbia deciso di seguire le sue passioni e di continuare in questo modo il suo lavoro con Apple”. Ive sta avviando una società di design indipendente che conterà Apple tra i suoi clienti primari e lascerà la società come dipendente alla fine del 2019. 

 












“I contributi di Jony sono leggendari – continua Cook -. Dal suo ruolo centrale ricoperto nel risveglio di Apple a partire dalla fine degli anni Novanta, passando da iPhone e dal suo progetto, forse il più ambizioso, di Apple Park, in cui ha messo tanta energia e attenzione negli ultimi anni”. “Di tutte le sue creazioni – si legge ancora nella lettera di Cook – Jony crede che quella che lo rende più orgoglioso è la squadra che ha contribuito a costruire. I suoi collaboratori di lunga data, Evans Hankey e Alan Dye, sono forti amministratori dell’etica del design e della cultura creativa di Apple.
Se volete saperne di più di Jonathan Ive, Macitynet ha decine di articoli che riassumono il suo lavoro, parlano delle sue interviste e permettono così di farsi un quadro di chi è stato e di chi sarà anche in futuro Jonathan Ive.
 
 
Via macitynet.it

Nessun commento

Powered by Blogger.