tag foto tag foto 1 news tag foto tag foto 1 news tag foto 1 tag foto 1 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 15/09 tag foto 22/08 A tag foto 22/08 B tag foto 22/08 C tag foto news

Apple AirPods PRO: la nostra recensione



















Partendo dalle famose cuffiette di Apple, le AirPods standard, che già dalla presentazione della prima versione avevano suscitato curiosità, interesse e che nel giro di pochissimo tempo portato all’apertura di un nuova linea di mercato, con risultati eccezionali, Cupertino in questa nuova versione associa la terminologia PRO , come avvenuto con i nuovi iPhone.Eccovi la nostra recensione delle AirPods PRO.

Design



















 
Ricordate le precedenti AirPods? Le nuove portano con se alcuni tratti , ma sono state completamente riviste in ogni sua parte, con differenze importanti perché parliamo di due linee di prodotto diverse, le prime due versioni non erano in-ear mentre la versione PRO si.
Ma torniamo al design, rivisto in ogni singola parte, sono più piccole ma questo porta ad una ripercussione sulla comodità di utilizzo?Dalle nostre prove vi possiamo confermare quando annunciato da Apple, i gommini presenti (oltre a quelle standard già installati sulle due cuffiette, ne sono presenti altri due con due misure diverse), non creano nessun problema o fastidio. Per la scelta del gommino più adeguato a voi, Apple creato un software che troverete sul vostro iPhone,  in grado di effettuare un check sul corretto utilizzo del gommino più adeguato per voi.




















Oltre le cuffiette, ridisegnato anche il case wireless, più basso ma anche più largo con una nuova disposizione delle cuffiette , ora vanno inserite con la punta verso l’interno e non all’esterno come prima. Non è disponibile una versione senza il case wireless come avveniva con le AirPods tradizionali.





















Caratteristiche

La novità più importante che troviamo in queste AirPods PRO è la cancellazione attiva dei rumori.
Parliamo di una tecnologia già presenti in altri dispositivi, ma nelle cuffiiette true-wireless ci sono pochi competitor che hanno implementato in un estetica contenuta tale tecnologia, per questo anche sotto questo punto di vista il design compatto delle PRO sono un altro punto a favole della casa americana.
Ma entriamo più in dettaglio su cosa significa la cancellazione attiva del rumore o semplificando il termine in ANC? Partiamo dal microfono delle cuffiette , riescono a carpire il livello del rumore esterno che ci circonda e di sopprimerlo, rendendo il suono ottimale , il più possibile pulito.
Considerate di dover utilizzare le cuffiette in viaggio, treni, bus o in aereo, il rumore generati dai mezzi di trasporto il piu delle volte fa si che anche aumentando il volume in cuffia, i disturbi generati intorno a noi rimangono tale, ma con l’utilizzo di tale funzione ANC avremo modo di poterci isolare ascoltando solamente i nostri brani preferiti.












 








Oltre a tale funzione ,  mettiamo il caso di trovarci in bici o di passeggiare ma vogliamo avvertire i rumori di quello che ci circonda , si potrà attivare la funzione ambientale/trasparenza.
Un altro cambiamento portato con le nuove PRO è il sistema di controllo, in questa versione bisognerà cliccare le cuffiette per avere le due azioni come lo switch dei brani e il play/pausa o di SIRI, niente piu tap su una delle cuffiette.

La qualità audio.

Se consideravamo il livello dell’AirPods di ottimo livello, con la versione PRO siamo ad un livello altissimo, ma rimanendo nel limite delle cuffiette true-wireless. Non bisogna commettere l’errore di paragonarle alle cuffie over-ear. Sono due prodotti diversi e con una qualità e costruzione diversa proprio perché in queste PRO, si pagano ed anche tanto la praticità e la comodità di cuffiette wireless con una qualità superlativa rispetto alla concorrenza che offrono tali caretteristiche.


Prezzo (279€)

Siamo anche noi concordi, in quello che moltissime persone sostengono dal lancio ufficiale, che le PRO costano non poco, per alcuni uno sproposito, ma visto le caratteristiche e la qualità sia del design che del suono, tali cuffiette non sono ne comuni o simile ad altri prodotti. Tralasciando la parte del design il cuore di queste AirPods PRO, rappresenta la parte che forse paghiamo di più con 50 euro in più rispetto al lancio delle AirPods standard con case wireless, ma con la cancellazione attiva del rumore in una grandezza contenuta. La concorrenza propone delle versioni validissime , ma basti osservare le nuovi Sony WF-1000XM3 dal case alle cuffiette tutto risulta più grande e quindi meno pratico.

Per noi, la casa di Cupertino realizzato un prodotto che in molti proveranno a copiare o riprodurre, come successo con le AirPods standard. Ma se il vostro dubbio riguarda i gommini o sulla praticità di tale cuffiette avete due strade, acquistarle e provarle per 14 giorni per poi eventualmente restituirle oppure recarsi un Apple Store dove i consulenti presenti vi permetteranno di provarle.


Nessun commento

Powered by Blogger.