tag foto news tag foto tag foto 1 news tag foto 1 tag foto 1C tag foto 1A tag foto 1B tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

Apple lavora a un iPad 5G pieghevole



Apple studia da tempo un iPhone pieghevole, ma da un analista arriva una nuova anticipazione sui lavori in corso per un iPad 5G pieghevole 

 













Le grandi aspettative sugli smartphone pieghevoli degli scorsi mesi si sono afflosciate con il caldo estivo per i problemi di Galaxy Fold e di Huawei Mate X, entrambi ancora attesi a data da stabilire: ma, oltre agli smartphone, potrebbero arrivare anche tablet con display flessibili, forse addirittura un iPad 5G pieghevole.

L’anticipazione arriva dagli analisti di IHS Markit ma i dettagli sono purtroppo scarsi. Si parla di uno schermo con diagonale simile a quella dei MacBook, una indicazione che comunque non sorprende molto, visto che ormai da anni Cupertino produce iPad Pro fino a 12,9 pollici.

Non si precisa però se Apple stia lavorando a un iPad 5G pieghevole in versione singolo schermo, come Galaxy Fold o Huawei Mate X, oppure invece a una soluzione più simile ai notebook di prossima generazione con due schermi, uno dei quali impiegato anche come tastiere virtuale.





















Non viene nemmeno fornita una indicazione temporale stimata per l’arrivo di un dispositivo di questo tipo, come segnalato da Economic Daily News. Considerando che Apple ha affrontato diversi problemi per le forniture di modem 5G e che il primo iPhone 5G è atteso nel 2020, sembra decisamente poco probabile un arrivo nel giro di pochi mesi.

Trattandosi della prima anticipazione di un iPad 5G pieghevole occorre una buona dose di cautela, mentre l’orizzonte temporale prevedibile potrebbe essere il 2021 se non addirittura dopo. Questo anche tenendo in considerazione che secondo alcuni nel 2020 Apple potrebbe adottare la tecnologia 5G prima su iPad, magari con una nuova linea da introdurre in primavera, e poi successivamente su iPhone a settembre 2020. Storicamente però Cupertino ha introdotto le principali novità tecnologiche, per processori, connessione cellulare ma anche altre, prima su iPhone e solo in un secondo tempo su iPad.

Per il momento l’attenzione degli appassionati e del mercato si concentra sui successori di iPhone XS Max, XS e iPhone XR in arrivo a settembre e anche sui nuovi MacBook, in particolare per l’atteso ritorno di un possibile MacBook 16” già indicato più volte in diversi mesi da indiscrezioni e analisti.

Via macitynet

Nessun commento

Powered by Blogger.