tag foto 1 tag foto 1A tag foto 1B tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8

Apple vittoria legale contro Samsung sul design, risarcimento da un miliardo di dollari



















La causa tra i due colossi riguardava il design dei terminali che secondo Apple la casa coreana aveva copiato per realizzare prodotti molto simile al primo iPhone , realizzato nel 2007,  come si può osservare dalla foto.

La giuria della corte di San Jose , dopo una lunga serie di udienze, hanno rilasciato il verdetto che impone alla casa coreana di pagare , per la violazione sui brevetti,  un risarcimento di un miliardo di dollari ad Apple.
Un verdetto che potrebbe creare un precedente di notevole importanza  visto le innumerevoli cause avviate dai due colossi in vari stati del mondo.

Dopo il verdetto rilasciato , Apple tramite il suo portavoce ha dichiarato:

Siamo grati alla giuria per il servizio svolto e per aver investito del tempo ad ascoltare la nostra storia e siamo rimasti entusiasti di poterla finalmente raccontare. La montagna di prove presentate durante il processo ha dimostrato che il plagio di Samsung è andato molto più in profondità di quanto anche noi sapessimo. Le cause legali tra Apple e Samsung vanno oltre i brevetti o il denaro. Sono sui valori. Alla Apple apprezziamo l’originalità e l’innovazione e dedichiamo la nostra vita per fare i migliori prodotti della terra. Facciamo questi prodotti per deliziare i nostri clienti, non per farli copiare dai nostri concorrenti in modo così palese. Ci complimentiamo con la corte per aver dimostrato il comportamento doloso da parte di Samsung e per aver mandato un messaggio forte e chiaro, rubare non è giusto.

La risposta di Samsung non si è fatta attendere dichiarando:

Il verdetto di oggi non deve essere visto come una vittoria per Apple, ma come una sconfitta per il consumatore americano. Porterà a meno possibilità di scelta, minore innovazione e prezzi potenzialmente più elevati. E’ un peccato che il diritto dei brevetti possa essere manipolato per dare ad una società il monopolio sui rettangoli con gli angoli arrotondati, o la tecnologia che ogni giorno viene migliorata da Samsung e da altre aziende. I consumatori hanno il diritto di scegliere, e sanno cosa stanno comprando, quando acquistano prodotti Samsung. Questa non è l’ultima parola di questo caso o di battaglie che si combattono nei tribunali di tutto il mondo, alcuni dei quali hanno già respinto molte delle affermazioni di Apple. Samsung continuerà a innovare e offrire la scelta per il consumatore.


Un risultato che visto dalla parte di Samsung blocca un eventuale sviluppo  e crescita di dispositivi che possano fornire al consumatore un alternativa al modello della mela sotto il lato del design, mentre sui vari componenti ricordiamo che dalla nascita del primo iPhone la casa di Cupertino ha acquisito , ma pagando a differenza di Samsung, alcuni brevetti e tecnologia della casa coreana.

Nessun commento

Powered by Blogger.