tag foto 22/08 A tag foto 22/08 B tag foto 22/08 C tag foto news tag foto tag foto 1 news tag foto 1 tag foto 1C tag foto 1A tag foto 1B tag foto 2 tag foto 3

L'app Umbria Jazz per iPhone e iPad.





















La formula di Umbria Jazz è quella di incrociare, e magari sovrapporre, tre dimensioni musicali e ambientali diverse
Le serate all’ Arena Santa Giuliana: qui sono di scena gli artisti più famosi, per i quali è necessario un grande, confortevole spazio. Siamo anche qui nel cuore di Perugia, a fianco di una delle più belle Abbazie dell’Umbria, e con lo skyline dell’acropoli sullo sfondo. Con le scale mobili attraverso la Rocca Paolina si raggiunge in dieci minuti Corso Vannucci. È uno spazio molto grande e flessibile, che è attrezzato in modo da garantire ad un pubblico sempre più esigente maggiori comodità ed una più confortevole fruizione della musica.

I pomeriggi e le notti al Teatro Pavone e all’ Oratorio Santa Cecilia. Sono gli spazi dedicati al jazz più autentico, nelle sue diverse espressioni, tradizionali o moderne.
Gli spettacoli all’aperto e gratuiti: è il Festival dei giovani e delle famiglie, con i generi musicali più popolari e di più immediato appeal.
Si conferma, ne’ potrebbe essere altrimenti, la consueta immagine di Umbria Jazz, affinata in trentasette anni di vita: per dieci giorni, dalla mattina fino a tarda notte, tanta musica no-stop negli scenari più suggestivi del centro storico di Perugia e ai Giardini Carducci. Un festival per ascoltatori attenti e motivati, ma che non respinge nessuno, nemmeno chi vuole trascorrere una serena vacanza in Umbria con la colonna sonora di jazz, soul, rthythm & blues, blues, gospel, pop song, salsa. 
La città unifica le diverse anime del festival con la sua dimensione a misura d’uomo. Gli ambienti dell’acropoli contribuiscono, con il valore aggiunto di arte e storia, a rendere unico il ‘’jazz Italian-style’’, per citare un omaggio della stampa americana.

Ma ci sarebbe anche un quarto aspetto di Umbria Jazz che promette molto a chi vuole godersi la vita: un intreccio fra buona musica e buona cucina che si celebra tutti i giorni in alcuni locali del centro (l'Hotel Brufani, il ristorante La Taverna e la Bottega del Vino). Aperitivo, Jazz lunch, Jazz dinner, Jazz wine & gourmet cuisine sono termini che non hanno bisogno di spiegazioni ma, semmai, di concrete verifiche.

L'app gratuita si può scaricare da questo link

Nessun commento

Powered by Blogger.