tag foto 1 tag foto 1A tag foto 1B tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8

Con Streamago Tiscali inventa la tv fai da te














Ecco un’idea italiana di cui andar fieri. Arriva da Tiscali e si chiama Streamago: è un servizio, unico in Europa, per trasmettere “live” in webcasting da smartphone o webcam.

La piattaforma si compone di due parti: una su internet, basata su tecnologia Flash, e una che è un’app gratuita per iPhone. Tutti gli utenti che avranno voglia di parlare al pubblico del web attraverso contenuti video, potranno farlo iscrivendosi al sito www.streamago.tv e creando il proprio canale personale. In questo modo, chiunque abbia una webcam da collegare al computer, potrà condividere in tempo reale materiale video direttamente sul canale di Streamago e, allo stesso tempo, sulla propria pagina personale di Facebook o blog personale. Lo stesso potrà fare anche in mobilità grazie all’applicazione per iPhone (presto disponibile per tutti gli smartphone e tablet) che permette di alimentare il canale con dirette video sempre e in ogni luogo.

 Streamago rivoluziona i tempi online della comunicazione video e permette di realizzare eventi live in studio, tramite PC, o in mobilità, con la sola videocamera del telefono cellulare, sfruttando la connessione wifi e 3G. Di più: con l’iPhone (e certamente in seguito anche con gli altri smartphone) è possibile passare in diretta dalla telecamera frontale a quella posteriore, ad esempio per presentare la scena che si sta filmando o per commentarla. E soprattutto, la grande novità di Streamago è che non è più necessario caricare i video su Youtube: tutto è online immediatamente (in realtà con un ritardo di qualche secondo, ma l’effetto è comunque impressionante). Abbiamo provato l'app per iPhone e funziona molto bene, a parte qualche difetto di gioventù che ha causato alcuni blocchi; siamo però riusciti a trasmettere in diretta anche per una ventina di minuti consecutivamente senza difficoltà, usando la rete wifi.

Il servizio base, completamente gratuito, consente di aprire un canale di trasmissione live e di realizzare un video in qualità standard utilizzando una banda fino a 500 Kbps in upstream. Ogni utente riceverà inoltre uno spazio di 10GB per poter registrare i propri eventi. Va detto che i video possono comunque essere registrati anche su iPhone per essere caricati poi anche su Youtube, Facebook e altri servizi.

Streamago sarà presto disponibile anche in versione professionale a pagamento, dedicata ad aziende, enti ed organizzazioni che desiderano trasmettere live sul web le dirette di eventi su scala nazionale, incontri aziendali e altri broadcasting in modalità più strutturata.

Per il debutto di Streamago.tv, Tiscali sceglie un appuntamento che in questi giorni appassiona tutti: lo spoglio delle schede del turno di ballottaggio delle elezioni amministrative.  Lunedì 30 maggio, a partire dalle ore 16, in diretta dalle  città al ballottaggio, i live video makers trasmetteranno dalle sedi dei candidati sindaci,  dalle sedi elettorali, dalle piazze a da tutti i posti in cui candidati, giornalisti, gente comune si riuniranno per seguire gli spogli. Dotati di un iPhone e dell’applicazione Streamago, i collaboratori di Tiscali filmeranno in diretta le reazioni, i commenti e le emozioni visibili nelle sedi parallelamente all’andamento dello spoglio che decreterà i nuovi sindaci di Milano, Napoli, Cosenza, Crotone, Rimini, Pordenone, Trieste, Varese, Novara, Cagliari, Iglesias, Grosseto e Rovigo. Tutti i video saranno visibili sulla homepage di Streamago e sulla pagina Facebook del servizio. I momenti più salienti saranno selezionati e condivisi anche sul portale di Tiscali.it nello speciale  dedicato ai “Ballottaggi”.

Fonte lastampa.it

Nessun commento

Powered by Blogger.