Forse il 16 settembre il nuovo smartphone Apple: non si chiamerà iPhone 7, ma iPhone 6 SE ~ THE APPLE FOR YOU

sabato 30 luglio 2016

Forse il 16 settembre il nuovo smartphone Apple: non si chiamerà iPhone 7, ma iPhone 6 SE

Le ultime indiscrezioni puntano a una presentazione tra il 5 e il 7 settembre, subito dopo l’Ifa di Berlino; il 9 potrebbero partire i preordini e una settimana più tardi arriverebbe nei negozi. Ma il nome potrebbe non essere quello che tutti si aspettavano
Le ultime indiscrezioni puntano a una presentazione tra il 5 e il 7 settembre, subito dopo l’Ifa di Berlino; il 9 potrebbero partire i preordini e una settimana più tardi arriverebbe nei negozi. Ma il nome potrebbe non essere quello che tutti si aspettavano















Manca poco più di un mese alla presentazione del nuovo iPhone, e così, mentre Apple festeggia il miliardesimo esemplare venduto, l’attesa dei fan è tutta per il nuovo modello. Uscirà come sempre in autunno, ma ora nuove indiscrezioni indicano le date probabili di lancio: il 9 settembre potrebbero partire i preordini e il 16 settembre iniziare la vendita. I rumor arrivano dai tweet del blogger Evan Blass, tra i «leaker» più noti in campo tecnologico.


Blass si dice certo della data del 9 settembre per il via ai preordini e da questa, dice nel tweet, si può risalire alla data dell’evento settembrino di Apple, che come sempre arriverà poco dopo la fine dell’Ifa di Berlino (che chiude il 4). Non martedì 5 perché negli Usa è un giorno festivo, ma forse il 6 o il 7. Da Apple ovviamente ancora nessun annuncio ufficiale.

Lo smartphone che arriverà sugli scaffali in autunno non sarà però l’iPhone 7. Stando al sito tedesco Apfelpage, si chiamerà iPhone 6SE, e sarà presentato insieme al fratello maggiore iPhone 6SE Plus. La scelta del nome starebbe a indicare quello che le tante indiscrezioni suggeriscono da mesi, e cioè che il nuovo smartphone avrà design e caratteristiche simili ai due modelli precedenti - 6 e 6S - mentre un rinnovamento ci sarà solo l’anno prossimo, con l’iPhone 7.

Esteriormente, il nuovo modello riprenderà l’estetica del modello attuale, a sua volta identica a quella dell’iPhone 6 del 2014. Minime le differenze, con ogni probabilità nel disegno delle antenne sul retro e forse nell’obiettivo della fotocamera, che si spera possa essere a filo dello chassis. Una soluzione che però pare difficile da conciliare con l’altro rumor, il più eclatante, secondo cui Jonathan Ive avrebbe deciso di fare a meno del connettore delle cuffie per rendere più sottile l’iPhone (un millimetro in meno). Le cuffie quindi si collegherebbero via bluetooth (e Apple potrebbe lanciare un modello, magari col marchio Beats), ma nella confezione sarebbe anche incluso un adattatore, per continuare a usare i modelli a filo sfruttando il connettore Lightning.

Questo potrebbe essere l’adattatore lighting per le cuffie

Nuovo il processore, si dice con memoria RAM da 3 GB, nuova anche la fotocamera, che almeno in una versione potrebbe sfruttare un doppio sensore, come sui modelli Huawei e LG. Si parla infatti di tre modelli di iPhone: uno con display da 4,7 pollici, e due da 5,5 pollici, uno chiamato Plus, l’altro Pro. Potrebbero esserci anche il connettore smart e la tecnologia antiriflesso del display già visti sull’iPad Pro. Molto probabile, nonostante la diffusione del cloud, anche l’aumento della memoria flash: partirebbe da 32 GB, per arrivare a 256 contro i 128 attuali. 

Via lastampa.it

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More