Galaxy S9, lo smartphone del futuro secondo Samsung ~ THE APPLE FOR YOU

lunedì 26 febbraio 2018

Galaxy S9, lo smartphone del futuro secondo Samsung

Ha una fotocamera avanzatissima e l’audio stereo: arriverà il 16 marzo per tentare di conquistare il mercato dei dispositivi top di gamma











“Il telefonino è nato come un apparecchio per fare chiamate in mobilità. Poi ci siamo chiesti: perchè non possiamo leggere mail? Ascoltare musica? Fare foto o video?” DJ Koh, Presidente e responsabile della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics, ricorda i primati dell’azienda coreana: il primo telefono con una fotocamera, il primo con un lettore Mp3, il primo con Infinity display senza bordi. “Ma la tecnologia - dice - è ancora complicata, troppe funzioni non vengono mai usate”. Parla di internet delle cose, intelligenza artificiale e open innovation. Però a Barcellona, alla vigilia del Mobile World Congress, migliaia di giornalisti da tutto il mondo aspettano solo di vedere il Galaxy S9, nuovo top di gamma di Samsung del quale già moltissimo si sapeva prima del lancio. Arriva dopo 15 minuti, con un video fantascientifico proiettato su un enorme schermo visibile da quattro lati. Una parte della presentazione è in realtà aumentata: inquadrando con un’app il badge di ingresso, sullo schermo del telefono appare il Galaxy S9. 

Non uno ma due  
Come succede sempre più spesso, il nuovo Samsung non è un telefono solo, ma due: l’S9 e l’S9 +, identici esternamente ai modelli del 2017, però con diverse novità all’interno. Prima fra tutte, appunto, la fotocamera, che è doppia come sul Galaxy Note 8, ma ancora più avanzata, e secondo i coreani permette di scattare ottime fotografie anche con luce scarsa grazie a un sistema che funziona un po’ come la pupilla dell’occhio umano. Tra le varie curiosità del nuovo top di gamma Samsung c’è poi un slow motion fenomenale a 960 fps e la possibilità di creare emoji animate con la propria faccia (ma anche con quella di Topolino o dei personaggi degli Incredibili). 

“Il modo in cui usiamo i nostri smartphone è cambiato perché la comunicazione e le forme di espressione si sono evolute”, osserva DJ Koh. “Con Galaxy S9 e S9+, abbiamo rivoluzionato la fotocamera dello smartphone. Questi smartphone non solo consentono di acquisire foto e video di alta qualità in qualsiasi situazione ambientale, ma sono progettati per aiutare le persone a comunicare con gli altri ed esprimersi in modo unico e personale”. 

Uguale e diverso  
Ottimo come sempre lo schermo, un Super Amoled curvo ai bordi con risoluzione Quad HD (da 5,8 pollici per il Galaxy S9 e da 6,2 per l’S9+) che permette un’eccellente riproduzione dei colori anche in piena luce. Migliora il suono, con due altoparlanti stereo e la tecnologia Dolby Atmos, e si evolve l’assistente Bixby, che ora traduce in tempo reale le scritte da una lingua all’altra, semplicemente inquadrandole. C’è uno slot per le schede di memoria fino a 400 GB. Con la nuova base Dex, lo smartphone si trasforma in un completo pc per lavorare o giocare. Per la sicurezza dei dati, c’è Knox 3.1, il più recente aggiornamento della piattaforma di sicurezza Samsung, oltre a tre diverse possibilità di autenticazione biometrica (riconoscimento dell’iride, delle impronte digitali e del viso). In più, con la funzione Scansione Intelligente, Galaxy S9 e S9+ sono in grado di combinare la scansione dell’iride e della tecnologia di riconoscimento del viso per sbloccare il telefono rapidamente in qualsiasi circostanza. I nuovi smartphone integrano anche l’app SmartThings e diventano così l’hub centrale per la gestione di altri dispositivi Samsung e di altri produttori che aderiscono allo standard. Anche per questo, nella visione dell’azienda coreana, il Galaxy S9 “è lo smartphone del futuro”.  

C’è la rottamazione  
Il mercato della telefonia mobile non cresce più come una volta: nel 2017 solo il 3% rispetto al 2016, mentre i ricavi ammontano a 478,7 miliardi di dollari, il 9% in più dell’anno precedente. Tuttavia i prezzi salgono, e oggi si spendono in media 363 dollari nel mondo per uno smartphone (dati Gfk), perché tutti i costruttori puntano alla fascia alta del mercato, dove i margini sono più cospicui. Il Galaxy S9, sotto ogni aspetto è un passo avanti rispetto al già eccellente S8, compreso il prezzo: arriverà sul mercato il 16 marzo, rispettivamente a 899 e 999 euro. Galaxy S9 e S9+ saranno disponibili nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e nella nuova tonalità Lilac Purple. In Italia chi deciderà di acquistare uno dei nuovi Samsung nel periodo di prenotazione – dalle 18.30 del 25 febbraio al 15 marzo – potrà usufruire di una supervalutazione dell’usato: restituendo il vecchio smartphone potrà avere fino a 450 euro di sconto. Chi lo prenoterà entro il 7 marzo lo riceverà prima dell’arrivo ufficiale.



0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More