Cercansi AirPods, ma per Natale le cuffie Apple non ci saranno ~ THE APPLE FOR YOU

lunedì 12 dicembre 2016

Cercansi AirPods, ma per Natale le cuffie Apple non ci saranno

Cercansi AirPods, ma per Natale le cuffie Apple non ci saranno


Secondo il Wsj, le cuffie WiFi di Cupertino non saranno pronte per le strenne a causa di un problema tecnico


I POSSESSORI di iPhone 7 se ne facciano una ragione, gli AirPods probabilmente non ci saranno sotto l'albero. A dare la notizia è il Wall Street Journal spiegando che dietro il ritardo che Apple sta accumulando ci sarebbero gravi problemi di audio. Un difetto abbastanza grave, ipotizza l'esperto di connettività e tecnologia Bluetooth Nick Hunn, tale da obbligare la casa di Cupertino a rimandarne l'uscita rinunciando all'investimento natalizio. Un vero peccato per tutti coloro che aspettavano gli auricolari da fine ottobre e che rischiano di potersene appropriare solo con l'arrivo del nuovo anno.

A ''bloccare'' il debutto delle cuffie di nuova generazione sarebbe - secondo le indiscrezioni - un problema di sincronizzazione dei due auricolari. Ovvero un ritardo notevole tra la capsula destra e la sinistra.

Accanto ai problemi tecnici, d'altro canto, si fa largo anche l'ipotesi di un serio problema di produzione. Stando all''Apple blogger' John Gruber, voci definite attendibili parlano di una difficoltà - inattesa e sottostimata in fase di sviluppo - legata al design. Le cuffiette senza fili vantano una linea talmente innovativa, insomma, da risultare persino un inciampo nella produzione su vasta scala.

E non è l'unico caso controverso che gli auricolari wireless si portano dietro ancora prima di essere venduti a circa 169 euro (149 dollari), un prezzo che ha già sollevato polemiche. Subito dopo la presentazione al keynote di San Francisco infatti già si erano diffuse le prime critiche sulla durata della batteria, 'limitata' a cinque ore.

Nessun commento sui motivi del ritardo, per ora, da parte dell'azienda, anche se nel comunicato diffuso a fine ottobre per prendere tempo, veniva stigmatizzata l'intenzione di ''non lanciare un prodotto prima che sia stato ultimato a dovere''. Resta il fatto che l'accessorio scelto dal Time, che lo ha inserito tra le migliori invenzioni del 2016, deluderà i fan Apple che speravano di poterle indossare a Capodanno.


Via repubblica.it 

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More