Si travestono da dipendenti dell’Apple Store e rubano più di 14 mila euro in iPhone ~ THE APPLE FOR YOU

sabato 11 giugno 2016

Si travestono da dipendenti dell’Apple Store e rubano più di 14 mila euro in iPhone

Le nuove divise erano state introdotte a febbraio 2015 da Angela Ahrendts, ex amministratore delegato di Burberry














Erano state cambiate per creare una «squadra di gestione più coesa», ma la semplicità (e, quindi, la facile riproduzione) delle nuove uniformi sta iniziando a costare cara alla Apple. Stando a DNA Info , infatti, ieri pomeriggio una coppia di teenager è entrata in pieno giorno in uno degli store monomarca di New York, nel quartiere di Soho, e – vestita in maniera molto simile ai dipendenti – ha rubato 19 iPhone per un valore di oltre 14 mila euro.

La rapina è soltanto l’ultima di una serie di colpi di questo tipo avvenuti negli Apple Store della città americana. La polizia sta indagando e, in particolare, sta cercando di capire se si tratta di azioni collegate tra di loro (e, quindi, organizzate da un’unica banda) o se i rapinatori non si conoscono tra di loro.


Di certo i due giovani sono stati quantomeno agevolati dalle recenti novità nel dresscode introdotte negli Apple Store da Angela Ahrendts, ex amministratore delegato di Burberry dal 2006 al 2014, e ora responsabile della divisione Retail della società di Cupertino. Da febbraio dell’anno scorso, infatti, i dipendenti sono passati dalle precedenti t-shirt dai vari colori alle uniformi blu «con il logo più piccolo, posto al centro sopra al cuore». 

La nuova campagna ha il nome di Back to Blue… But All New e consta di sei maglie diverse, dalla polo a maniche corte alla felpa, tutte necessariamente blu. E tutte facilmente replicabili.

Via lastampa.it

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More