In fila ma con lo sponsor: coda chilometrica a New York per l’iPhone 6s ~ THE APPLE FOR YOU

venerdì 25 settembre 2015

In fila ma con lo sponsor: coda chilometrica a New York per l’iPhone 6s

I nuovi smartphone Apple sono in vendita da oggi in dodici Paesi. E come sempre, a curiosare tra la gente in coda davanti agli Store Apple si scoprono diverse storie curiose














I nuovi iPhone 6s sono in vendita da oggi in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda, Porto Rico, Regno Unito, Singapore e Stati Uniti. E come sempre, a curiosare tra la gente in coda davanti agli Store Apple si scoprono diverse storie curiose.

La pubblicità
Una coda chilometrica si è formata nella notte davanti al più grande Apple store di New York, a poche centinaia di metri da Central Park. . Ad aprire la fila un giovane di origini messicane. Si chiama Jamie. “Siamo qui da due settimane - racconta indicando l’amico che gli sta accanto -. Come abbiamo fatto? Ci davamo il cambio, quando uno andava a casa a dormire e farsi una doccia l’altro gli teneva il posto e viceversa. Perché? Guarda questo”. Mostra il cappellino da baseball e la maglietta: su entrambi la scritta ’Buy back phones’. È una ditta, spiega, che compra i vecchi modelli usati. Per farsi pubblicità l’ha ingaggiato. E lo paga bene. Tira fuori il suo telefono (che è un Android di produzione cinese, “io un iPhone non l’ho mai avuto”, puntualizza) e mostra orgoglioso la foto di un assegno: 1.500 dollari. “Sono andato a ritirarlo stamattina”, spiega. E in più gli pagheranno il telefono. “Non male per quindici giorni di lavoro”, dice soddisfatto.


Il robot
Come sempre in occasione della messa in vendita di un nuovo modello di iPhone, decine di persone si sono messe in fila fuori dal negozio Apple di Sydney, in Australia, per essere le prime al mondo a mettere le mani sul nuovo smartphone. Questa volta in coda c'era anche un robot, usato da una dirigente di un'azienda di marketing, Lucy Kelly, per occupare un posto nella coda. "Ovviamente ho un lavoro e altre cose da fare quindi non posso perdere due giorni in fila, perciò il mio capo mi ha suggerito di usare uno dei nostri robot per fare la coda", ha spiegato Kelly parlando in videoconferenza attraverso un iPad montato sul robot a rotelle. Da San Francisco a Londra, a Sydney, migliaia di fan di Apple si sono accampati fuori dai negozi della compagnia in attesa della messa in vendita.

Le previsioni
Il colosso di Cupertino nei giorni scorsi ha affermato che i dati di prevendita stavano tenendo un ritmo tale da prevedere che il record di vendita del primo fine settimana sarebbe stato battuto. Secondo gli analisti, infatti, nel primo weekend di messa in commercio saranno venduti fra i 12 e i 13 milioni di iPhone 6s e 6s Plus, dato che supererebbe il record di oltre 10 milioni fissato l'anno scorso dall'iPhone 6.

Via lastampa.it

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More