Per Apple il rischio di una vittoria di Pirro ~ THE APPLE FOR YOU

martedì 28 agosto 2012

Per Apple il rischio di una vittoria di Pirro



















Apple ha conseguito una grande vittoria venerdì scorso con il verdetto da un miliardo di dollari ottenuto al processo contro Samsung per i brevetti americani. In un certo senso sembrerebbe una vittoria giusta dato che Apple ha rivoluzionato il settore della telefonia mobile e che i prodotti dei concorrenti, come quelli dell’azienda coreana, hanno tutta l’aria di essere delle palesi imitazioni.

Inoltre, se la paura di future azioni legali spingesse Google, azienda creatrice del sistema operativo Android utilizzato da Samsung, a far progredire la tecnologia e il settore hardware, anche gli utenti potrebbero beneficiarne. Il processo americano non è ancora giunto al termine mentre la controversia legale prosegue altrove.

Apple ha dichiarato di aver intrapreso la via legale a malincuore e solamente per proteggere i propri valori: «Creiamo prodotti per soddisfare i nostri clienti, non perché i nostri concorrenti li copino spudoratamente». Samsung, da parte sua, ha ribattuto che il verdetto ha costituito una perdita per i consumatori. «È un peccato che il diritto brevettuale possa essere manipolato per garantire a un’azienda il monopolio su una forma come un rettangolo dagli angoli arrotondati o su tecnologie che sono migliorate da Samsung e da altre aziende giorno dopo giorno».

Questo scambio di battute racchiude in sé gli argomenti a favore e contro la protezione della proprietà intellettuale. Ad ogni modo, il caso Apple-Samsung non deve ritardare il progresso. Se la squadra Android - che oltre a Google comprende anche la compagnia di Taiwan Htc e altri produttori di telefonini - prenderà il verdetto come una sfida per superare Apple in quanto a innovazione, allora i consumatori potrebbero trovarsi ad avere interessanti nuove alternative.

Infine, se i concorrenti saranno capaci di battere sul tempo Apple invece di emularla, potrebbero avere la piacevole sorpresa di scoprire che la vittoria ottenuta quest’anno dall’azienda di Cupertino è stata, in realtà, nient’altro che una vittoria di Pirro.

Via lastampa.it

0 commenti:

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More